Terremoto: due video per riflettere

terremotoAmatrice24ago2016Siciliani_01-755x491

Un video, molto diffuso nei social, racconta le ore immediatamente successive al devastante terremoto che ha colpito lo scorso 24 agosto il Centro Italia.

Guardando queste immagini, ritornano alla mente le parole di monsignor Domenico Pompili, vescovi di Rieti, ai funerali, ad Amatrice, per le vittime del sisma. “I terremoti – ha detto tra l’altro il vescovo Domenico – esistono da quando esiste la terra e l’uomo non era neppure un agglomerato di cellule. I paesaggi che vediamo e che ci stupiscono per la loro bellezza sono dovuti alla sequenza dei terremoti. Le montagne si sono originate da questi eventi e racchiudono in loro l’elemento essenziale per la vita dell’uomo: l’acqua dolce. Senza terremoti non esisterebbero dunque le montagne e forse neppure l’uomo e le altre forme di vita. Il terremoto non uccide. Uccidono le opere dell’uomo!”.

Sollecitazioni e riflessioni anche da questo “caffè filosofico”

Una sintesi di questi primi 15 giorni tra impegno fisico, pause ristoratrici e rigeneratrici… per poi tornare nuovamente in trincea con nuovo slancio e ritrovato impegno, avendo, ancor più chiare alcune criticità sorte dalla riflessione di chi – non presente al dramma – interpreta e riflette ordinatamente sull’accaduto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...